menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia moglie e cognata: arrestato 24enne, grave una delle donne

L'episodio davanti alla Fiera del Levante: in manette un pizzaiolo, arrestato dai carabinieri. Si è prima scagliato contro la moglie, poi contro la sorella della donna, intervenuta per difenderla. Quest'ultima, spinta con violenza, è caduta urtando la testa, ed è ricoverata in prognosi riservata

Furioso, forse in preda alla gelosia, aggredisce moglie e cognata, sotto gli occhi della figlioletta. E' accaduto giovedì, all'uscita della Fiera del Levante, dove sono in corso l'esposizione di robotica 'RobocupJr'.

La donna, insieme alla sorella e alla figlioletta, si era recata in Fiera per una passeggiata, quando, all'uscita dell'esposizione, è stata raggiunta dal marito, un 24enne, che, in preda all'ira, l'ha prima aggredita verbalmente, poi l'ha afferrata per i capelli, cercando anche di sbatterle la testa contro alcune auto in sosta. La sorella della donna, una 30enne, è intervenuta per cercare di difenderla, ma è stata spinta con violenza, e cadendo, ha urtato la testa contro il marciapiede. La donna è stata subito soccorsa dal 118 e trasportata presso l'ospedale San Paolo, dove si trova ricoverata in prognosi riservata.

Alcune telefonate giunte al 112, hanno permesso ad una gazzella del Nucleo radiomobile dei carabinieri di giungere rapidamente sul posto, bloccando così l'aggressore, un 24enne barese, già noto alle forze dell'ordine, di professione pizzaiolo. Arrestato con l'accusa di lesioni gravi, l'uomo è stato condotto nel carcere di Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento