menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrato dalla Finanza, l'alcol etilico sottratto al contrabbando donato per produrre gel disinfettanti

L'iniziativa dal Comando provinciale di Bari che ha devoluto 4700 litri di alcol allo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze: sarà utilizzato per la produzione 'a costo zero'

Dalla vendita di contrabbando alla trasformazione in bene utile per tutta la comunità. Così 4700 litri di alcol etilico, sequestrati nel 2017 dai finanzieri della Compagnia di Monopoli, saranno utilizzati per produrre gel disinfettanti a 'costo zero' per lo Stato.

Il Comando provinciale di Bari ha infatti deciso di donare alcuni lotti della partita sequestrata allo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze che li utilizzerà per la produzione.

Le Fiamme Gialle - dopo avere assunto i necessari contatti con l'Istituto, che ha verificato preliminarmente la possibilità di riconversione dell’alcool sequestrato - hanno proceduto ad interessare la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari e la competente Direzione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli che hanno immediatamente concesso il loro nulla osta affinché l’operazione si potesse perfezionare. Quindi, un vettore specializzato inviato dal citato Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare ha ritirato presso la Compagnia di Monopoli la partita di alcool che sarà, a stretto giro, utilizzata per la produzione di gel disinfettanti, a “costo zero” per lo Stato, a beneficio della collettività.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento