menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aziende del settore ortofrutticolo non dichiaravano redditi: maxi evasione scoperta dalla Finanza di Mola

Nei guai cinque imprenditori foggiani, operanti nel settore del commercio all'ingrosso di frutta e ortaggi: avrebbero sottratto al fisco ricavi per oltre 21,7 milioni di euro

Negli ultimi cinque anni non avevano presentato le previste dichiarazioni dei redditi, sottraendo al Fisco - secondo quanto stimato dalla Guardia di Finanza - ricavi per oltre 21,7 milioni di euro ed evadendo IVA per oltre 2,8 milioni di euro.

A scoprire la maxi evasione, messa in atto da cinque imprenditori foggiani operanti nel settore del commercio all’ingrosso di frutta e ortaggi, sono stati i finanzieri della Tenenza di Mola.

A capo di ciascuna delle due aziende verificate - spiegano le Fiamme Gialle - figurava un soggetto con il ruolo di prestanome il quale non è stato grado di fornire alle Fiamme Gialle alcuna documentazione contabile rendendo difficoltoso il controllo fiscale. Tuttavia i militari sono riusciti a ricostruire il volume d’affari di entrambe le ditte mediante i controlli incrociati, ricorrendo sia all’utilizzo della banche dati in uso al Corpo che alle indagini finanziarie.

Nel corso di tale attività ispettiva sono stati smascherati gli effettivi titolari delle aziende che risultavano aver operato sui conti correnti bancari esaminati. Al termine delle indagini gli imprenditori sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria di Bari per “omessa presentazione della dichiarazione” nonchè “distruzione e occultamento di documentazione contabile”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento