Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Trecentomila euro per un finto contratto tv, truffatore barese denunciato a Roma

Si è spacciato per un impresario Rai, facendosi consegnare la somma dalla vittima, un musicista 49enne. Dopo aver incassato i soldi si è dileguato con una scusa, è stato raggiunto e bloccato dalla polizia. Sfuggiti due complici

Ha tentato una truffa stile 'mandrakata', proprio come nel famoso film di Vanzina. Protagonista un 61enne di origini baresi, denunciato a Roma per truffa.

Spacciandosi per un finto impresario Rai, l'uomo ha indotto la sua vittima, un musicista di 49 anni contattato attraverso un amico comune, a consegnarli la somma di 300mila euro con la promessa di ottenere un contratto per suonare in un programma televisivo.

All'appuntamento il musicista si è presentato assieme al suo editore, consegnando i soldi al truffatore accompagnato da altre due persone. Una volta incassati i soldi i cinque si sono recati davanti agli studi della Rai, ma il finto impresario e i suoi due complici si sono dileguati con la classica scusa: "Torniamo subito".

Il musicista ha realizzato allora di essere rimasto vittima di una truffa e ha chiamato la polizia. Le volanti hanno fatto controlli nel centro di Roma e hanno trovato 'Mandrake' accovacciato dietro una macchina, in via Properzio, dove cercava di nascondersi. Gli altri due complici sono riusciti invece a scappare, e sono
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trecentomila euro per un finto contratto tv, truffatore barese denunciato a Roma

BariToday è in caricamento