Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Focolaio Covid nell'Irrcs Maugeri, altri 21 positivi tra pazienti e dipendenti

Sono stati accertati nell'ambito dei test effettuati nel reparto di cardio-pneumologia riabilitativa. Tre pazienti erano invece nella cosiddetta 'zona grigia': un’area di passaggio destinata a pazienti che arrivino da altre strutture e in cui sostano il tempo necessario a essere sottoposti a un nuovo tampone

Cresce il focolaio Covid nell'Irccs Maugeri di Bari, dove negli scorsi giorni erano stati registrati 33 positivi (22 pazienti e 11 operatori) dopo i tamponi effettuati nell'area di cardio-pneumologia riabilitativa. A questi se ne aggiungono 21 nuovi - 20 pazienti e un dipendente, accertati nell’ambito del secondo giro di tamponi che la struttura ha eseguito su tutti i pazienti ricoverati e gli operatori sanitari dopo i primi contagi, riguardano le aree dedicate alla riabilitazione neuromotoria e al recupero e riabilitazione funzionale. Tre pazienti erano invece nella cosiddetta 'zona grigia': un’area di passaggio destinata a pazienti che arrivino da altre strutture e in cui sostano il tempo necessario a essere sottoposti a un nuovo tampone, oltre al doppio tampone negativo richiesto all’ospedale di provenienza.

Tutti i contagiati, fanno sapere dalla struttura, sono asintomatici. Dei nuovi 21 positivi, cinque hanno rifiutato il ricovero scegliendo l’isolamento fiduciario, con segnalazione al medico di medicina generale e all’Usca e sono già stati dimessi. Tre, come già accaduto per i precedenti contagi, sono stati trasferiti all’ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti e altri tre a Conversano. Gli ulteriori nove pazienti positivi saranno trasferiti domani. Il dipendente è in isolamento fiduciario a casa.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focolaio Covid nell'Irrcs Maugeri, altri 21 positivi tra pazienti e dipendenti

BariToday è in caricamento