menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fogna nera, problemi idrici e sottopasso da riqualificare: Macchie, tante questioni irrisolte

Sopralluogo, questa mattina, dell'assessore Galasso assieme ai tecnici comunali e ad esponenti del Municipio V: numerose le problematiche segnalate dai cittadini

Fogna nera da realizzare, rete idrica da implementare e un sottopasso in pessime condizioni: sopralluogo nel quartiere di Macchie a Palese, questa mattina, per l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso assieme alla presenza del consigliere del Municipio V, Vincenzo Lomoro, e dei tecnici della ripartizione IVOP, su segnalazione del presidente municipale Giovanni Moretti. La prima questione, irrisolta da anni, riguarda proprio la fogna nera che possa servire i residenti di vico VI e VII di via Macchie, a Palese, unitamente a quelli del prolungamento di via Capruzzi, dal civico 38 fino alla strada statale: in tutto 20 abitazioni che attualmente scaricano in fosse biologiche. Per effettuare i lavori bisognerà però espropriare un piccolo tratto privato coinvolgendo anche AqP, gestore del sistema fognario.

Il sopralluogo si è poi spostato su via Maria Chieco Bianchi per un altro intervento che riguarda, invece, l’estensione della rete idrica fino al termine della strada, per consentire ai residenti di poter usufruire dell’erogazione dell’acqua con allacci diretti sulla rete pubblica. Per ultimo, invece, si è deciso di 'visitare' un sottopasso pedonale, al di sotto di una rampa di proprietà di ANAS, che collega via Vincenzo Martellotta con la stazione delle Ferrovie Bari Nord e che presenta diverse situazioni di degrado. Galasso contatterà l'Anas affinchè vengano effettuate le manutenzioni, affermando che il Comune doterà il sottopasso di illuminazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Emiliano contro il coprifuoco alle 22: "Non ha senso e penalizza il turismo". Sulla scuola "il problema è per i mezzi di trasporto"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento