Rischio fogna sversata a Lama San Giorgio, l'appello: "Evitare danno ambientale e tutelare la salute"

La richiesta arriva dal Consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli: "Polmone verde fondamentale per il territorio"

“Scongiurare lo scenario che vede lama San Giorgio a Rutigliano ridursi a canale di scolo della fogna depurata col rischio che arrivino direttamente liquami di fogna nei casi di emergenza dovuti alla piogge abbondanti". La richiesta arriva dal Consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli annunciando che chiederà chiarimenti nell'audizione urgente ad Aqp, Aip, regione, Comune di Rutigliano e Associazioni locali. 

"La comunità locale - aggiunge Damascelli -  è fortemente preoccupata per le potenziali conseguenze non solo per la salute pubblica, ma anche per il patrimonio paesaggistico, storico e archeologico. Un patrimonio che abbiamo il dovere di tutelare: per lama San Giorgio, infatti, è in corso persino l’iter di istituzione di un Parco. Si tratta di un polmone verde fondamentale per il territorio, che - in caso di 'troppo pieno' dovuto a piogge particolarmente abbondanti - diverrebbe punto di raccolta di acque non depurate provenienti dal depuratore del vicino comune di Casamassima. Scaricare in lama i reflui della fogna depurata è inaccettabile: lo ha ribadito più volte il Consiglio comunale di Rutigliano, con deliberazioni approvate all’unanimità, in ragione dei rischi che ciò potrebbe determinare per i cittadini e per i terreni che fiancheggiano la lama".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Adesso, però, - aggiunge Damascelli - tocca alla Regione dare risposte efficaci, autorizzando soluzioni alternative già prospettate da Aqp. In Commissione Ambiente chiederemo al Governo regionale di porre fine a questa vicenda, per garantire il diritto alla salute dei rutiglianesi e preservare i tesori di storia e natura del territorio" conclude il consigliere comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • I nomi del nuovo Consiglio regionale: la ripartizione dei seggi, ecco chi siederà in via Gentile

  • Comunali 2020 in provincia di Bari, al via lo spoglio | I risultati in diretta

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento