menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Lotta ai rifiuti abbandonati, incivili rubano fototrappola a Gravina: "La sostituiremo e ne arriveranno altre"

Le parole del primo cittadino, Alesio Valente, raccontano come il Comune stia fronteggiando la problematica dei rifiuti abbandonati

C'è chi, pur di non farsi beccare ad abbandonare rifiuti per strada, ruba una fototrappola. Un caso più unico che raro, avvenuto nella provincia barese e per la precisione a Gravina. A raccontarlo è il primo cittadino del borgo barese, Alesio Valente: il furto delle apparecchiature fotografiche - installate da poche settimane - è avvenuto nella giornata del 5 agosto ed è già caccia al responsabile del gesto, per cui l'amministrazione ha già sporto denuncia alle Forze dell'Ordine. "Ora mi auguro che non arrivi gente a chiederci di mettere le telecamere a sorvegliare le fototrappole" spiega ironico il primo cittadino, che non ha intenzione di bloccare qui la guerra a coloro che abbandonano i rifiuti per strada.

"Sostituiremo la fototrappola rubata - aggiunge - per la quale abbiamo sporto denuncia, altre ne aggiungeremo alle 8 già al lavoro e riprenderemo con vigore e determinazione a fare la nostra parte. Ben sapendo, però, che se dai cittadini non arriva un aiuto concreto, ogni sforzo sarà vano". Nonostante una sia stata trafugata, quindi, le altre fototrappole funzionano alla perfezione e già hanno iniziato a riprendere i primi incivili nelle strade di Gravina. Per loro, oltre alla multa, è pronta la gogna mediatica: "Ancora qualche giorno, e poi ne pubblicheremo qualcuna, mentre nelle case degli interessati inizieranno ad arrivare verbali salati" ammonisce il primo cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento