Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Passata la paura, parla il padre di Francesca: "Momenti di grande angoscia, lascerà l'Egitto"

Il padre della giornalista trattenuta all'aeroporto del Cairo a Brindisireport: "Immediato interessamento dell'Ambasciata italiana"

Si avvia verso una risoluzione positiva la vicenda di Francesca Borri, la 39enne giornalista barese, reporter di guerra, trattenuta per un giorno in aeroporto al Cairo al suo arrivo in Egitto dall'Italia.
Come riferisce il padre Dino, assessore all'urbanistica del Comune di Brindisi a Brindisireport, Francesca rientrerà in Italia.
“L’interessamento dell’ambasciata italiana – afferma Dino Borri – è stato immediato”. A quanto pare le autorità egiziane avrebbero contestato alla giornalista barese di essere entrata in Egitto con un visto turistico non corrispondente alla sua attività di giornalista di guerra. “Ma in realtà Francesca – spiega il padre – voleva solo riposarsi un po’, dopo essere stata in India per 20 giorni”. 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passata la paura, parla il padre di Francesca: "Momenti di grande angoscia, lascerà l'Egitto"

BariToday è in caricamento