Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Vittima di un incidente, salvo per miracolo: "Mi impegnerò per sensibilizzare i giovani"

La storia di Francesco Longo, rimasto vittima di un grave incidente stradale un anno fa sulla Castellaneta-Conversano: il suo grazie ai medici e ai volontari di Vivilastrada, poi la promessa: "Sosterrò tutte le iniziative di sensibilizzazione"

A distanza di un anno dal grave incidente di cui è rimasto vittima sulla provinciale Castellana - Conversano, il giovane castellanese Francesco Longo, 28 anni, ha voluto incontrare i componenti dell'Associazione Vivi La Strada.it , da sempre in prima linea nella sensibilizzazione alla "Cultura della Vita" contro gli incidenti stradali.

Con gli occhi lucidi Francesco ha espresso la sua gratitudine e raccontato la sua esperienza: "Grazie a Dio sono vivo!. Sono state tante le sofferenze e le operazioni che ho dovuto subire e che ancora mi aspettano. Spero di poter dare all'associazione Vivi La Strada.it, ai giovani a chiunque veda quello che mi è successo tramite un filmato, il VALORE DELLA VITA".

"Mi sento di ringraziare chi mi ha soccorso per primo: i Vigili del fuoco di Putignano del Turno A guidati dal CSE Carriero, gli operatori del 118 AVPA di Castellana Grotte, i Carabinieri del NRmobile di Monopoli,Castellana e chi per prima ha dato l'allarme del sinistro avvenuto".

"Sono riconoscente - ha continuato Francesco - nei confronti dei miei genitori, mia sorella e mio cognato e tutti i parenti che non mi hanno fatto mancate il loro affetto,mi sono stati sempre accanto e mi hanno dato la forza nell'affrontare tutto. Un grazie anche a Tonio Coladonato che con molta discrezione, mi è venuto a trovare quando sono stato ricoverato al Centro Riabilitazione Giovanni Paolo II di Putignano che non stancherò mai di ringraziare insieme a tutto il suo staff di medici ed infermieri e fisioterapisti".

Po la promessa e l'impegno: "Sarò vicino a qualsiasi iniziativa che Vivi La Strada.it produrrà per sensibilizzare tutti coloro che ogni giorno trafficano sulle nostre strade. Un appello faccio ai giovani: LA VITA E' BELLISSIMA! ed un GRAZIE alla grande famiglia di Vivi La Strada.it"

La vice presidente, Anna Totaro, ha donato a Francesco la polo ufficiale dell'associazione Vivi La Strada.it. e consegnato un immagine sacra della Madonna della Strada.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittima di un incidente, salvo per miracolo: "Mi impegnerò per sensibilizzare i giovani"

BariToday è in caricamento