rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Frese giganti per realizzare i tunnel ferroviari dell'alta capacità Bari-Napoli, sbarcano al porto le macchine in arrivo dalla Cina

Le 'Tbm' (Tunnel Boring Machine) verranno impiegate per scavare le gallerie sulla nuova linea ferroviaria dell'alta capacità Napoli-Bari, in particolare nella tratta che prevede l'attraversamento dell'Appennino

E' sbarcato questa mattina nel porto di Bari il cargo con le Tbm (Tunnel Boring Machine), le frese meccaniche provenienti dalla Cina che scaveranno le gallerie per realizzare i tunnel della nuova linea ferroviaria ad altavelocità - altacapacità Napoli- Bari.

Si tratta - spiegano dall'Autorità portuale - di pezzi giganti, con un diametro di 13 metri e una lunghezza di 100 metri  che dovranno essere trasportati fino a Grottaminarda, nei cantieri dove si costruisce l’opera. L’uso delle Tbm si rende necessario per via delle caratteristiche di questa tratta che supera i 18 chilometri e prevede l’attraversamento dell’Appennino con la realizzazione della stazione intermedia di Hirpinia. Nel progetto rientra infatti la costruzione di tre gallerie naturali e quattro viadotti in un contesto particolarmente complesso dal punto di vista paesaggistico. 


(Foto Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale)

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frese giganti per realizzare i tunnel ferroviari dell'alta capacità Bari-Napoli, sbarcano al porto le macchine in arrivo dalla Cina

BariToday è in caricamento