menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adelfia si stringe alla famiglia di Trifone Ragone, in migliaia ai funerali

Un fiume di gente per l'ultimo saluto al militare ucciso a Pordenone insieme alla sua fidanzata. A dare l'ultimo saluto al giovane anche i commilitoni dell'Esercito

La chiesa è gremita di gente, così come la scalinata esterna e la strada antistante. Adelfia si ferma per i funerali di Trifone Ragone, il 29enne militare dell'Esercito barbaramente ucciso a Pordenone insieme alla sua fidanzata, Teresa Costanza.

A dare l'ultimo saluto a Trifone, carrista del 132° reggimento della Brigata Ariete, ci sono migliaia di persone. Oltre ai parenti e agli amici, tantissimi concittadini, un'intera comunità che si stringe ai genitori, Eleonora e Francesco, ai due fratelli e alla sorellina di Trifone. E poi ci sono i commilitoni, che portano a spalla il feretro avvolto nel tricolore, in un breve corteo che si snoda dalla camera ardente alla Chiesa Madre, e che al termine della celebrazione danno l'ultimo saluto a Trifone con un picchetto d'onore. Ad esprimere vicinanza alla famiglia c'è anche il generale di Brigata Natalino Madeddu, comandante militare regionale dell'Esercito in Puglia, oltre alla delegazione della Brigata Ariete 132° reggimento carri di Cordenons, a cui apparteneva Ragone, e ad una rappresentanza della Brigata Pinerolo di Bari.

La folla composta e commossa segue la celebrazione anche all'esterno della chiesa. Durante l'omelia, il parroco don Felice Iacobellis torna a chiedere silenzio, e rispetto per le vittime, e per le loro famiglie. "La barbara uccisione di due giovani innamorati - ha esordito don Felice - richiede il rispetto di un silenzio che metta a tacere ogni inutile chiacchiericcio". "Non ci interessano gli scoop giornalistici, noi invece piangiamo queste esistenze strappate alla vita".

Preasdasdasdadadasdasdasdassdadaadasdadadaadadadada“

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento