Cronaca Carrassi

Fuochi d'artificio nella notte a Carrassi, l'ira dei residenti: "Dieci minuti d'inferno. Non se ne può più"

L'episodio di ieri è avvenuto in corso Alcide De Gasperi: "In casa dormivamo, siamo stati svegliati da un boato" racconta una cittadina che chiede interventi al sindaco Decaro

Un'esplosione di petardi e fuochi d'artificio nel quartiere Carrassi che ha svegliato gli abitanti della zona. Dieci minuti d'inferno come accade spesso di sera lungo le strade del rione. L'episodio di ieri è avvenuto in corso Alcide De Gasperi: "In casa dormivamo, siamo stati svegliati da un boato seguito da ululati di cani, grida di cittadini dai balconi e pianti dii bambini" spiega una cittadina rivolgendosi al sindaco Antonio Decaro sulla sua bacheca Facebook.

"Ma possibile che le forze dell'ordine sappiano i punti critici e continuino a permettere tutto questo? - si sfoga la cittadina -  Possibile che le segnalazioni non vengano neppure prese in considerazione e non arrivi mai nessuna pattuglia? Rimpiango amaramente la quarantena in cui il silenzio era sovrano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuochi d'artificio nella notte a Carrassi, l'ira dei residenti: "Dieci minuti d'inferno. Non se ne può più"

BariToday è in caricamento