menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre 2500 fuochi d'artificio illegali sequestrati in un'abitazione: "Potevano esplodere in qualsiasi momento"

Operazione della guardia di finanza a Monopoli. I 'botti' potevano essere posseduti solo con il porto d'armi e una specifica autorizzazione della polizia. Denunciata una persona

Oltre 2500 fuochi d'artificio illegali nascosti in un'abitazione del centro di Monopoli. Lo hanno scoperto i finanzieri della locale Compagnia durante uno dei controlli effettuati in città. Il materiale pirotecnico presentava una cosiddetta 'massa attiva' (elementi esplosivi) di oltre 27 chilogrammi: fuochi d'artificio quindi molto pericolosi, per i quali serve un'autorizzazione esclusiva della polizia e il porto d'armi.

I 'botti' erano nascosti anche in un ambiente molto umido, che avrebbe potuto causarne la detonazione. La guardia di finanza ha anche denunciato una persona ed è in corso l'indagine per scoprire altri soggetti coinvolti nella filiera del mercato di fuochi d'artificio illegali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"C'è speranza per tutti, persino per voi", l'appello di Checco Zalone per ritrovare il furgone rubato agli atleti di calcio in carrozzina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento