menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziani derubati davanti a uffici postali e banche: presa banda di baresi in trasferta, quattro arresti

In manette quattro pregiudicati residenti a Bari: sarebbero i responsabili di almeno cinque furti con destrezza messi a segno nel Tarantino ai danni di altrettanti pensionati

Il 'modus operandi' era sempre lo stesso: gli anziani da derubare venivano individuati mentre erano all'interno degli uffici postali o delle filiali bancarie, seguiti in strada e poi avvicinati per sottrarre loro, con estrema destrezza, il denaro custodito generalmente nei cappotti indossati. Sarebbero stati almeno cinque i furti messi a segno in questo modo da una banda di pregiudicati baresi, arrestati oggi dagli agenti della Squadra mobile di Taranto.

I colpi contestati, infatti, sono avvenuti uno a Martina Franca e gli altri a Taranto. I quattro arrestati sono tutti pregiudicati residenti a Bari di  67, 62, 61 e 58 anni: come emerso dalle indagini, i quattro sin dal 2008 erano stati arrestati più volte perché considerati i responsabili di furti a danno di anziani in varie città della Puglia  e del Molise.

A metà dicembre scorso, dopo la prima denuncia di furto, gli agenti che si erano recati nell’ufficio postale indicato dalla vittima per acquisire informazioni, hanno notato due uomini, uno all’interno dei locali e un altro sul marciapiede, molto somiglianti alle descrizioni fatte dalla vittima e alle immagini di videosorveglianza dell’ufficio postale, acquisite due giorni prima. I due, che probabilmente avevano intuito la presenza delle Forze dell’Ordine, hanno cercato di dileguarsi ma sono stati fermati ad un isolato distanza dai poliziotti che sono riusciti prima ad identificarli e poi a denunciarli per furto con destrezza in danno del novantenne. Da quell'episodio hanno avuto impulso le indagini che anche grazie alle analisi di numerosi sistemi di video sorveglianza presenti nelle zone degli altri quattro furti denunciati, hanno permesso di risalire ai quattro presunti componenti della banda.

(foto di repertorio)


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento