menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Specialisti dei furti d'auto in azione: in tre bloccati a Carbonara

Sorpresi dalla polizia locale a bordo di una Fiat 600: in un vano ricavato in un pannello, nascondevano centraline modificate, chiavi e arnesi da scasso

Si aggiravano in via Livatino, nella zona di Carbonara, a bordo di una Fiat 600, con ogni probabilità a 'caccia' dell'auto da rubare. Ma sono stati intercettati e fermati da una pattuglia di agenti della polizia locale, diretti e coordinati dal comandante Michele Palumbo.

I tre - quarantenni baresi tutti con precedenti specifici - sono stati intercettati nella tarda mattinata di venerdì, intorno alle 13. A bordo del loro veicolo, in un vano ricavato tra la carrozzeria esterna ed il pannello interno di rivestimento, gli agenti hanno ritrovato un vero e proprio 'kit' degli specialisti dei furti d'auto: 11 centraline elettroniche, 2 jammer (disturbatori di frequenza), 16 chiavi di avviamento elettroniche, guanti, passamontagna e diversi utensili da scasso. Le centraline clandestine, appositamente resettate e rimappate, vengono impiegate, in sostituzione delle originali, per eludere tutti i dispositivi di sicurezza presenti sui veicoli 'prescelti', per facilitarne il furto.

Per i tre, tutti indagati per i reati di ricettazione, riciclaggio e possesso ingiustificato di arnesi da scasso, è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria, mentre per auto e attrezzi rinvenuti sono stati sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento