Pugno duro dei carabinieri contro i furti: pioggia di denunce nel Barese

Nell'ambito delle operazioni dei carabinieri di Monopoli, è stato deferito anche un 23enne, che aveva asportato alcuni liquori in una discoteca della città

Pugno di ferro contro i furti nel Barese: negli scorsi giorni i militari del Commissariato di Monopoli hanno compiuto diverse operazioni nella provincia, denunciando anche un 23enne, che alcuni mesi fa si era introdotto in una discoteca di Monopoli, rubando diversi liquori. I carabinieri sono riusciti a risalire all'identità del giovane grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Contrasto ai furti

Le attività dei militari si sono concentrate anche nel contrasto ai furti di autovetture e dei cavi di rame. Negli scorsi giorni sono stati denunciati per furto anche due bitontini e il fenomeno sembra essersi ridotto. Segnalato un solo caso, "realizzato perché un cittadino aveva addirittura lasciato le chiavi inserite nel quadro di una Citroen Picasso praticamente nuova".

Pochi giorni fa, invece, è stato sventato un furto di un ingente quantitativo di cavi di rame. I ladri, accortisi dell'arrivo delle Forze dell'ordine, sono scappati, lasciando sul posto diverse tronchesi e altri attrezzi da scasso, tutti sottoposti a sequestro. Denunciato anche un cittadino della Costa d'Avorio, residente ad Adelfia, per aver utilizzato un telefono rubato a Monopoli.

Le altre operazioni

Diverse le operazioni compiute nelle scorse settimane. Diverse le denunce presentate per minacce, violazione alle prescrizioni imposte a un sorvegliato speciale,  truffa e illecita diffusione di dati personali. Quest'ultimo caso ha riguardato un italiano, accusati di aver diffuso filmati porno con protagonista una donna residente nella provincia.

Nelle ultime ore, dopo un breve inseguimento, una volante del Commissariato rintracciava e denuciava un cittadino rumeno per guida in stato di ebbrezza. L'uomo era fuggito dopo aver tamponato l'autovettura di una signora residente a Monopoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento