Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Furti d'auto e rapine nel Nord Barese: due sorvegliati speciali in manette a Corato

Secondo i carabinieri sarebbero i componenti di una banda che agiva da diversi giorni nella zona: dopo una serie di appostamenti, i militari hanno individuato l'auto di grossa cilindrata, rubata, utilizzata per gli spostamenti

Identificati a bordo di un'auto rubata, e successivamente arrestati dai carabinieri, che da giorni erano sulle tracce di una 'squadra' di malfattori dedita a furti di auto e rapine nel Nord Barese. In manette, a Corato, sono finiti due sorvegliati speciali di 30 e 42 anni con obbligo di dimora nel Comune.

I militari, nel corso delle indagini volte ad indivuare la banda, hanno accertato che i malviventi si muovevano prevalentemente nel territorio delle Murge tra Corato e Ruvo di Puglia, sfruttando un groviglio di sentieri e strade di campagna che consentiva loro di spostarsi indisturbati. Sono così cominciati sopralluoghi e giorni di osservazioni, fino a quando i carabinieri hanno finalmente individuato il transito di una potente berlina, risultata rubata il mese scorso nell’hinterland barese. 
E' stato così predisposto un mirato servizio di appostamento finalizzato ad intercettare la vettura. Dopo ore di attesa, una delle tante pattuglie dislocate a presidio degli svincoli principali, ha avvistato la berlina in questione: i due occupanti dell’auto sono stati riconosciuti dai militari. Nonostante l’alt,  i due soggetti a bordo hanno proseguito, dandosi alla fuga.

I due malfattori, identificati in un 42enne ed un 30enne, entrambi Sorvegliati Speciali con obbligo di dimora nel Comune di Corato, sono stati quindi rintracciati dai Carabinieri dopo alcune ore, in due zone diverse di Corato, e arrestati per ricettazione e inosservanza degli obblighi previsti dalla Sorveglianza Speciale. La competente Autorità Giudiziaria, informata dei fatti, ha disposto la detenzione in regime di arresti domiciliari per il 42enne, mentre per il 30enne, che si trovava alla guida dell’auto rubata, si sono aperte le porte del carcere di Trani. Sono ancora in corso le indagini finalizzate al rinvenimento della berlina rubata  e all’identificazione di eventuali complici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti d'auto e rapine nel Nord Barese: due sorvegliati speciali in manette a Corato

BariToday è in caricamento