Cronaca

Raffica di furti ai danni di distributori automatici a Bari, i gestori: "Non ce la facciamo più"

Sarebbero almeno una trentina gli episodi verificatisi nelle ultime settimane, in diversi punti della città: "Per pochi spiccioli creano danni ingenti"

Una raffica di furti con scasso ai danni di diversi distributori automatici h24 della città. "Almeno una trentina di episodi nell'ultimo mese", riferisce a Baritoday il gestore di una delle attività derubate. I colpi - furti con scasso finalizzati ad impossessarsi del denaro presente nella macchinette - sarebbero stati commessi, in orario notturno ma non solo, in diverse zone della città, da Carrassi a Madonnella, da San Pasquale al Murattiano.

Furti che in alcuni casi hanno messo fuori uso le macchinette e costretto alcuni punti vendita alla chiusura, racconta a Baritoday l'uomo, uno dei circa dieci gestori - secondo quanto riferisce - danneggiati. "In un periodo già buio della storia che ha messo in ginocchio l’economia del paese e tanti onesti lavoratori causa covid, tutto ciò non ha fatto altro che aggravare la nostra già precaria situazione", racconta il gestore, "per pochi spiccioli creano danni ingenti", sottolinea.

I furti, immortalati anche dalle telecamere, sono stati denunciati alle forze dell'ordine e in un'occasione, nei giorni scorsi - secondo quanto riferisce il gestore - una persona sarebbe stata arrestata proprio grazie alla segnalazione di uno dei titolari delle attività. Successivamente, però, altri furti sarebbero stati commessi: "Altri sette punti vendita sono stati colpiti, non sappiamo più che fare, vogliamo giustizia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di furti ai danni di distributori automatici a Bari, i gestori: "Non ce la facciamo più"

BariToday è in caricamento