Prima la visita al parente in carcere, poi i furti al supermercato: fermati tre baresi in trasferta

Beccati in un discount di Lecce mentre cercavano di portar via dei formaggi: secondo le accuse sarebbero i responsabili di diversi episodi, avvenuti anche in altri discount del capoluogo salentino

Arrivavano a Lecce da Bari ogni giovedì, per far visita al parente in carcere. Poi però si dedicavano allo 'shopping' nei supermercati nella zona. Qualche acquisto di poco conto per non destare sospetti, mentre il vero obiettivo della 'spesa' - in prevalenza formaggi - non passava dalle casse. 

I tre - un uomo e una donna sulla quarantina e un ragazzo di 16 anni - sono stati beccati dai poliziotti in un discount di viale Aldo Moro, a Lecce. Sorpresi in flagranza - le fasi del furto sono state riprese anche dalle telecamere - i due adulti sono stati arrestati, mentre il ragazzo è stato denunciato a piede libero e riaffidato alla nonna. 

Secondo gli investigatori i tre sarebbero i responsabili anche di altri episodi simili avvenuti in altri supermercati del capoluogo salentino. I formaggi sottratti venivano caricati in auto e trasportati a Bari, probabilmente per essere rivenduti su mercati paralleli. Un affare che potrebbe aver fruttato incassi di una certa entità. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, i due adulti sarebbero stati gli artefici principali dei furti, mentre il 16enne avrebbe avuto invece il compito di recuperare i formaggi all’esterno caricandoli in auto. Le indagini quindi proseguono, per accertare l'eventuale responsabilità di tre in relazione ad altri episodi.

La notizia su Lecceprima.it


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento