Rubava le chiavi lasciate in auto per svaligiare casseforti: arrestato barese in trasferta

Un 51enne arrestato dalla polizia di Lecce: sarebbe, con altri complici in corso di indentificazione, il responsabile di almeno due furti compiuti nel capoluogo salentino. A colpo terminato, le chiavi venivano riportate in auto per non in sospettire i proprietari

Da Bari a Lecce per svaligiare appartamenti, con una particolare attenzione per le casseforti. Con  questa accusa la polizia ha arrestato luendì mattina un 51enne barese con precedenti per reati contro il patrimonio, Domenico Lafronza, mentre sono in corso indagini per l'identificazione dei complici.

Secondo l'accusa l'uomo sarebbe il responsabile di almeno due furti commessi nel capoluogo salentino nell'estate 2018. 
 
Le indagini condotte dai poliziotti della Squadra Mobile avrebbero consentito di accertare che l'uomo, insieme ai suoi complici, dopo aver raggiunto località balneari di questa provincia, attendeva l’arrivo delle vittime alle quali sottraeva dalle autovetture le chiavi degli appartamenti, individuava dai documenti l’indirizzo di residenza ed, infine, per garantirsi un ulteriore margine di tempo danneggiava o bucava una ruota. Con le chiavi precedentemente sottratte, i malviventi si introducevano nell’appartamento e, individuata la cassaforte, l’aprivano con la fiamma ossidrica. Dopo il furto, il ladro e i suoi complici ritornavano presso la vettura del proprietario e riposizionavano le chiavi all’interno con lo scopo di non far insospettire la vittima del furto subito ritardandone così la scoperta. Il 51enne è stato condotto in carcere a disposizione della competente autorità giudiziaria.

La notizia su Lecceprima
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento