Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Sannicandro di Bari

Furti di mandorle nel Barese, Coldiretti chiede l'intervento del prefetto: "Bande armate e nascoste dal passamontagna"

Gli episodi si ripetono annualmente soprattutto nelle zone di Palo, Grumo, Toritto, Bitetto e Sannicandro di Bari, dove i furti si susseguono ripetutamente

Furti di mandorle nelle campagne baresi, con vere e proprie 'bande' in azioni tra Palo, Grumo, Toritto, Bitetto e Sannicandro di Bari. È quanto emerge da una denuncia di alcuni imprenditori agricoli riportata dalla Gazzetta del Mezzogiorno, di cui Coldiretti Puglia si è fatta portavoce al prefetto, chiedendo un incontro. Una storia che sembra ripetersi ogni anno, soprattutto in questo periodo in cui i mandorli iniziano a mostrare i loro frutti, sempre con lo stesso modus operandi: bande di tre o quattro individui con il volto coperto da passamontagna e armati, che ora tendono a ripetere lo stesso furto a distanza di poche ore dal precedente. 

Una situazione difficile, ancora di più in un'annata scarsa dal punto di vista economico, tra crisi Covid e clima impazzito, che hanno messo in ginocchio le imprese agricole in tutta la Puglia. "La speranza è che si stanino questi criminali e si risolva questo problema. Sta diventando una situazione insostenibile" spiegano da Coldiretti di Palo del Colle. "Le mandorle che si sono salvate dall’ondata di gelo di marzo vanno letteralmente a ruba in campagna perché sono poche e di ottima qualità, per cui spuntano prezzi che allettano la criminalità locale. I nostri imprenditori si sono organizzati in ronde notturne e diurne, dormono addirittura in campagna - aggiunge Savino Muraglia, presidente  di Coldiretti Puglia - Spesso gli agricoltori devono addirittura anticipare la raccolta – conclude Muraglia - proprio per tentare di contrastare i furti. Nel territorio tra Grumo, Palo e Toritto si tratta di vere e proprie squadre organizzate che agiscono tra la notte e le prime ore del mattino e riescono a 'ripulire' fino a 50 alberi alla volta. Chiediamo al prefetto di Bari, molto sensibile al tema delle sicurezza nelle campagne, di intervenire con tempestività e fermezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di mandorle nel Barese, Coldiretti chiede l'intervento del prefetto: "Bande armate e nascoste dal passamontagna"

BariToday è in caricamento