menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in negozi e centri sportivi a Poggiofranco: in manette tre persone

Sono stati arrestati una coppia di baresi e un 25enne albanese. Due rumene sono indagate per aver trafugato generi alimentari da un supermercato

Giornata di grande attività per la polizia quella di ieri, quando gli agenti sono dovuti intervenire per sventare alcuni furti in diversi esercizi commerciali e centri sportivi a Bari. Il primo è avvenuto in un negozio di arredamento a Poggiofranco, dove una coppia di baresi - un 40enne pregiudicato e una 33enne incensurata - è stata arrestata per aver rubato merce per un valore complessivo di 600 euro. Dopo ulteriori controlli gli agenti hanno scoperto altri oggetti nascosti nella loro auto, trafugati in altri negozi. Sono entrambi ai domiciliari. 

A Poggiofranco in manette è finito anche un 25enne albanese, anche lui accusato di furto aggravato, che stava scassinando con un cacciavite insieme ad un complice tre distributori automatici in un centro sportivo in via Salvatore Matarrese. I due alla vista degli agenti si sono dati alla fuga, ma il 25enne è stato fermato. Addosso gli sono stati trovati i proventi del furto - 72 euro e 45 centesimi - e un documento d'identità, che l'uomo ha confessato appartenenere al complice fuggito, che al momento è indagato in stato di irreperibilità. L'albanese è al momento ai domiciliari.

Per furto sono indagate anche altre due persone. Si tratta di due rumene - madre e figlia - fermate nella serata di ieri per aver rubato in un supermercato in via Lattanzio, in zona San Pasquale, diversi generi alimentari. Denunciato poi per guida senza patente un 26enne barese, sorpreso a guidare una moto Honda Sh senza documenti in via Caduti Partigiani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento