menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pane e Pomodoro tra furti e borseggi, il M5S: "Più forze dell'ordine e telecamere"

Il Movimento denuncia la situazione della spiaggia, a pochi giorni dagli ultimi episodi ai danni di turisti e bagnanti: "E' un 'bancomat' per la criminalità"

"Ignobilmente e passivamente si assiste ogni giorno a furti quotidiani ai danni dei turisti e dei cittadini baresi" nella spiaggia di Pane e Pomodoro, "facile bancomat della delinquenza". Il Movimento Cinque Stelle denuncia la situazione sicurezza nell'area, recentemente teatro di borseggi che hanno visto vittime alcuni stranieri e bagnanti: "Che bella cartolina per la Città intera - affrma ironicamente il M5S in una nota - . Eppure da anni la questione resta sempre quella. Non si riesce degnamente a controllare un piccolo fazzoletto di sabbia".

"Servono pù forze dell'Ordine"

I Cinquestelle chiedono di "incrementare la presenza di agenti di Polizia municipale: due soli non bastano, servono altre unità e anche altre Forze dell'Ordine visto che sotto gli alberelli si ipotizzano altri reati" e di "attivare le telecamere di controllo sulla spiaggia e sull'area parcheggio (qualora non risulti già fatto)". Tra le proposte anche l'attivazione di un "servizio di custodia per i beni personali (chiavi auto e casa, portafogli, documenti) all'interno dei 2 box presenti o oppure attivandone un terzo" e di realizzare una "leggera recinzione specie nella zona prediletta come via di fuga, ossia dove è presente un muretto superabile con notevole facilità anche da un bambino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento