rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Furti di rame e veicoli in case e aziende agricole: blitz in tutta Italia, c'è anche Bari

In manette (ai domiciliari) sono finite 15 persone, accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio. L'inchiesta è coordinata dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere (Caserta)

C'è anche il territorio della provincia di Bari tra quelli presi di mira, assieme ad altre aree italiane, da due presunte associazioni criminali che avrebbero commesso, da luglio 2019 ad agosto 2020, 40 colpi per un valore complessivo di oltre due milioni di euro. La scoperta è avvenuta a seguito di un blitz dei Carabinieri di Sessa Aurunca e Grazzanise (Caserta), attraverso un blitz in Campania e altre regioni italiane.

In manette (ai domiciliari) sono finite 15 persone, accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio. L'inchiesta è coordinata dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere.

I due gruppi avrebbero rubato ingenti quantitativi di cavi in rame, materiale elettrico e autoveicoli, ai danni di aziende impegnate nella produzione di energia rinnovabile, agricole e private abitazioni, attive nelle province di Caserta, Napoli, Salerno, Avellino, Latina, Frosinone, Rieti, Roma e Bari. Scoperti, nel corso delle indagini, oltre 100 quintali di rame e vari veicoli, il tutto ritenuto provento della presunta attività criminale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di rame e veicoli in case e aziende agricole: blitz in tutta Italia, c'è anche Bari

BariToday è in caricamento