menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli contro i furti di rame sulle ferrovie nel Barese: oltre 70 chili recuperati sulla Rutigliano-Noicattaro

A fine giugno gli agenti di polizia erano invece intervenuti nei pressi della stazione di Bari, recuperando 130 metri di filo di rame sagomato e 300 metri di corda di rame

Controlli a tappeto nel periodo estivo per bloccare i furti di rame lungo le direttrici ferroviarie gestite dal Gruppo Fsi. Operazioni di polizia che hanno visto coinvolte anche le tratte nel Barese. A fine luglio, ad esempio, vicino alla stazione di Bari centrale, lungo la tratta che la collega a Taranto, gli agenti di polizia giudiziaria del Compartimento hanno sorpreso due pregiudicati  della zona mentre caricavano a bordo di un’auto circa 440 metri di filo di rame sagomato. La successiva perquisizione nell’abitazione di uno dei due ha consentito di recuperare altri 130 metri di filo di rame sagomato e 300 metri di corda di rame. Più recente invece l'intervento lungo la tratta Noicattaro –Rutigliano, dove era stata riportata una segnalazione di un furto ai danni delle Ferrovie Sud-Est: dopo il blitz è stata recuperata l’intera refurtiva, pari a 70 kg circa di rame, abbandonata dai ladri, sentitisi braccati.

Nella giornata di ieri è stata effettuata, a livello nazionale, l’operazione “Oro Rosso”, dedicata al contrasto dei reati di furto e riciclaggio di cavi di rame di proprietà del Gruppo FSI. Il Compartimento Polizia Ferroviaria Puglia, Basilicata e Molise ha impiegato 38 operatori, che hanno controllato 22 depositi di materiale ferroso con l’identificazione di 184 persone. A Foggia, all’interno di una ditta di autodemolizioni, nel corso della specifica attività, gli agenti della locale Sezione Polfer hanno proceduto alla denuncia di un pregiudicato trentenne foggiano, giunto  alla guida di un’autovettura, sebbene sprovvisto di patente, perché mai conseguita, con recidiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento