Beccati in centro con i capi di abbigliamento griffati rubati, in due nei guai per ricettazione

Due ragazzi di 23 e 27 anni sorpresi dalla polizia con numerosi indumenti ancora etichettati, di un noto marchio, dei quali non hanno saputo giustificare il possesso. Un altro giovane fermato nel centro commerciale Santa Caterina per furto di generi alimentari

In due sorpresi con i capi di abbigliamento rubati, un altro giovane beccato dopo un furto di generi alimentari in un ipermercato. Tre persone sono finite nei giorni scorsi nella rete dei controlli messi in campo dai poliziotti della Squadra Volanti dell'UPGSP della Questura di Bari.

Nei giorni scorsi, presso il centro commerciale Ipercoop di Santa Caterina, un albanese 30enne è stato colto in flagrante mentre rubava generi alimentari esposti all'interno del supermercato per un totale di 75 euro. Il giovane, pregiudicato, è stato fermato, dopo aver oltrepassato le casse di pagamento, dal personale di sicurezza. In brevissimo tempo sono arrivati i poliziotti della Volante di zona che hanno constatato i fatti e lo hanno deferito all'Autorità Giudiziaria per furto aggravato, oltre a segnalarlo all'Ufficio Immigrazione per la sua posizione irregolare sul territorio nazionale.

Ieri, invece, in Piazza Garibaldi, i poliziotti della Volante di zona, hanno fermato e controllato due georgiani, di 23 e 37 anni, entrambi pregiudicati; all'esito del controllo i due giovani sono stati colti in possesso di diversi capi di abbigliamento ancora etichettati, di marca rinomata, di cui non erano in grado di giustificare la provenienza. Pertanto gli agenti li hanno deferiti alla A.G. per Ricettazione in concorso e si sono attivati per la restituzione dei capi di abbigliamento ai legittimi proprietari.

(foto di repertorio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento