Furti di attrezzi agricoli nel Barese, rinvenuti trapani e utensili: tre persone denunciate

Due diverse operazioni della Polizia alla periferia di Monopoli e ad Acquaviva delle Fonti: recuperato materiale sottratto nei mesi scorsi da un lido e da masserie

Tre persone sono state denunciate dalla Polizia, nel Barese, a seguito di due diversi furti di attrezzi agricoli avvenuti rispettivamente a Monopoli e ad Acquaviva. Nel primo caso, gli agenti hanno rinvenuto, in un'abitazione nella zona della Selva di Fasano, diversi trapani, decespugliatori, lampade e altri utensili rubati pochi giorni prima da un lido di Monopoli. Denunciati due fratelli di 39 e 42 anni, già noti alle forze dell'ordine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella seconda operazione, invece, sono stati recuperati ulteriori attrezzi agricoli nascosti in una struttura di Acquaviva dove è stata denunciata una persona: all'interno, rinvenuto materiale di prevenienza furtiva, rubato nei mesi scorsi in diversi centri del Barese, da Monopoli a Polignano a Mare, fino a Conversano e alla frazione di Triggianello. Il tutto sarà restituito ai legittimi proprietari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 100: coinvolte 5 auto e un furgone, otto feriti. Aggredito soccorritore del 118

  • L'alga tossica 'invade' il litorale di Bari e dintorni: valori alti in città e in alcune località della provincia

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Dieci nuovi casi di covid in Puglia e nessun decesso. Un positivo in più nel Barese

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • "Paga 50mila euro o bruceremo gli ulivi e faremo del male ai tuoi familiari": cinque baresi in manette dopo il blitz

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento