Cronaca Bari Vecchia / Molo Sant'Antonio

Furti di barche dai porti nel Barese e nella Bat: arrestati in due dopo il colpo sventato

I carabinieri li hanno fermati al molo Sant'Antonio di Bari, mentre stavano trainando un'imbarcazione via mare. Due persone sono state anche denunciate per favoreggiamento

Avevano rubato una barca dal porticciolo di Torre a Mare, ma sono stati fermati dai carabinieri mentre la stavano trainando con la loro imbarcazione. Sono finiti così in due in manette lo scorso 5 maggio, nell'operazione condotta dai carabinieri della Tenenza di Bisceglie, partita dopo i numerosi furti registrati di motopeshcerecci e natanti ormeggiati nelle marinerie di vari porti nel Barese e nella Bat.

I due arrestati, classe 1987 e 1998, si è scoperto utilizzassero un'imbarcazione per spostarsi e raggiungere le località in cui mettevano a segno i furti di barche, per poi sparire nelle acque dell'Adriatico. La sera del 5 maggio avevano da poco compiuto un altro colpo e stavano rientrando al molo Sant'Antonio del porto di Bari. L'imbarcazione oggetto del furto era lunga sei metri, con relativo motore fuori bordo, e proveniva dal porticciolo di Torre a Mare dove era regolarmente ormeggiata. Una volta attraccati entrambi i natanti, i due venivano avvicinati da altri complici presenti sul molo. Immediatamente i quattro venivano bloccati dai militari operanti che procedevano all’arresto degli autori del furto e denunciavano in stato di libertà per favoreggiamento un 23enne e un 21enne. Sull’imbarcazione dei due, venivano rinvenuti e posti sotto sequestro arnesi da scasso e due bombole di gas con relativo cannello, mentre il natante rubato veniva restituito al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di barche dai porti nel Barese e nella Bat: arrestati in due dopo il colpo sventato

BariToday è in caricamento