Cronaca

Furto al Baricentro, banditi fanno un buco nel tetto e fuggono con il bottino: arrestati

Il furto nella notte. I due malviventi sono riusciti a fuggire, ma sono stati poi intercettati e bloccati dai carabinieri dopo un inseguimento per le vie di Adelfia

Hanno fatto un buco nel tetto, poi, con una corda, si sono calati negli uffici di una ditta di abbigliamento. Forzando la cassaforte, sono riusciti ad impossessarsi di denaro e assegni per un valore complessivo di 43mila euro, e sono fuggiti. E' accaduto la notte scorsa all'interno del Baricentro di Casamassima.

I due malviventi,  il 37enne N.F. e il 42enne D.S., entrambi pregiudicati rispettivamente di Adelfia e di Acquaviva delle Fonti, sono riusciti a fuggire a bordo di una Matiz, ma sono stati intercettati poco dopo dai carabinieri in via in via Generale Dalla Chiesa, ad Adelfia. All'alt intimato dai militari, però, i due banditi hanno tentato la fuga. Ne è nato un inseguimento per le strade del paese, al termine del quale i due ladri sono stati definitivamente bloccati.

All'interno della Matiz i carabinieri hanno rinvenuto una borsa contenente il denaro rubato, dei passamontagna, una scala a scomparsa, una corda di circa 10 metri, due radiotrasmittenti e vari attrezzi utili per lo scasso.  

I due sono stati arrestati con le accuse di resistenza a Pubblico ufficiale  e furto aggravato in concorso e collocati ai domiciliari in attesa di giudizio.

rapina-3-10

rapina2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto al Baricentro, banditi fanno un buco nel tetto e fuggono con il bottino: arrestati

BariToday è in caricamento