Ruba una bici in centro, viene scoperto e aggredisce il proprietario con un bastone: in manette 32enne

Una volta scoperto, l'uomo ha prima tentato di fuggire, per poi ingaggiare una colluttazione. E' stato bloccato grazie all'intervento di una Volante della polizia

È finito in manette a Bari un 32enne tunisino, Feker Jarray, accusato di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale. Si era introdotto ieri in un garage condominiale in centro, per rubare una city bike, poi trasportata a braccio. Quando lo ha avvistato il proprietario della bici, ha prima cercato di fuggire, per poi aggredirlo con un bastone di ferro. Al termine della colluttazione è stato poi bloccato, anche grazie all'aiuto di una Volante della polizia intervenuta in zona.

Il 32enne durante il trasporto in Questura ha poi opposto resistenza e tentato un'improbabile fuga, scalciando e provando invano a danneggiare l'abitacolo della vettura. Al momento si trova agli arresti domiciliari nella sua abitazione, in attesa del giudizio direttissimo previsto in giornata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Nessuna chiusura per la Saicaf, l'azienda: "Trasferimento sede in via Oberdan e riorganizzazione produttiva"

Torna su
BariToday è in caricamento