Cronaca

Furto di rame e materiale ferroso da un'azienda materana: in manette tre pregiudicati di Gravina

Le indagini erano partite dalla denuncia del titolare. I tre - un 46enne, un 36enne e un 22enne - sono stati fermati nel furgone in cui nascondevano la refurtiva

Sono finiti in arresto per furto aggravato tre pregiudicati originari di Gravina. Si tratta di un 46enne, un 36enne e un 22enne, presi in flagranza di reato dopo aver derubato un'azienda materana, la cui sede era nelle vicinanze della diga di San Giuliano.

Le indagini sono partite ieri pomeriggio, dopo la denuncia da parte del titolare del furto di diverso materiale ferroso e in rame: tre porte in ferro, un tubo in ferro lungo oltre quattro metri e dodici tubi in rame che collegavano la caldaia ai termosifoni della struttura. Bottino ritrovato a bordo di un furgone guidato dal commando di ladri, insieme a diversi attrezzi per lo scassi - tra cui un coltello di grosse dimensioni - finito sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame e materiale ferroso da un'azienda materana: in manette tre pregiudicati di Gravina

BariToday è in caricamento