Sorpreso a rubare carburante da un mezzo di servizio, arrestato dipendente Amiu

L'arresto nella notte: l'uomo è stato sorpreso dai carabinieri mentre, durante il turno di lavoro, asportava carburante da un camion per la pulizia delle strade. Il sindaco Decaro: "Ho chiesto che venga licenziato, basta con i furbetti"

Foto d'archivio

Sorpreso dai carabinieri nella notte, mentre rubava carburante da un mezzo di servizio. In manette, con l'accusa di tentato furto aggravato, è finito un dipendente dell'Amiu, l'azienda municipalizzata per l'igiene urbana. L'uomo - Giuseppe Bosco, 54 anni, noto alle forze dell'ordine - è stato bloccato durante il suo turno di lavoro, mentre prelevava il gasolio dal serbatoio del camion speciale utilizzato per la pulizia delle strade.

LA SCOPERTA E L'ARRESTO - L'operazione dei carabinieri è nata da una serie di segnalazioni provenienti proprio dall'azienda stessa. Così i militari hanno organizzato un servizio, per verificare la veridicità delle stesse. Poco prima della mezzanotte, una 'gazzella' dell’Arma, di passaggio in via Vassallo, ha notato a distanza un automezzo dell’Amiu e due persone indaffarate accanto al veicolo. I militari, pensando inizialmente ad un guasto del mezzo, hanno voluto vederci chiaro e si sono avvicinati. Raggiunto il posto, invece, hanno scoperto che si trattava di qualcosa di diverso. I militari hanno rinvenuto una tanica piena di gasolio, collegata ad una pompa di tipo artigianale infilata nel serbatoio dell’automezzo, e altre due taniche dello stesso tipo vuote, poste davanti al veicolo e pronte per essere riempite. Altre due taniche, invece, già piene, erano state sistemate nel bagagliaio di una Fiat Punto parcheggiata vicino al mezzo pesante. Immediato l'arresto per l'uomo, posto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo. Il complice, V.F., proprietario della Fiat Punto, nonché gestore di un’area di servizio ubicata nel quartiere Carrassi, è stato denunciato in stato di libertà per lo stesso reato. Il carburante trafugato, pari a circa 75 litri, è stato poi restituito all’Amiu, mentre i contenitori e l’attrezzatura sono stati sequestrati.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO: IL FURTO SCOPERTO DAI CARABINIERI

DECARO: "BASTA CON I FURBETTI" - Sulla vicenda è intervenuto il sindaco Decaro, che sulla sua pagina Fb ha annunciato di aver chiesto il licenziamento del dipendente arrestato. "Comportamenti simili si verificano anche in altre aziende comunali. Per questo ho chiesto ai dirigenti di proseguire con i controlli con le forze dell'ordine e di assumere provvedimenti esemplari - ha scritto il primo cittadino - Basta con i furbetti, non ne possiamo più di questa gente che pensa di "fregare" il presidente dell'azienda o il sindaco e invece sta "fregando" tutti i suoi colleghi onesti. E sta fregando un'intera città. Ma la Bari perbene, adesso reagisce. E quando reagiscono le persone perbene, per i disonesti non c'è più scampo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento