Cronaca

Gli rubano il borsello e tentano di utilizzare le sue carte: fermato 27enne a Bari

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri in largo Ciaia. Gli agenti hanno denunciato l'uomo per ricettazione, indebito utilizzo di carte di credito e dell’inottemperanza all’ordine del questore di uscire dallo Stato.  

Denunciato nel pomeriggio di ieri un 27enne, originario del Senegal, accusato di furto. I poliziotti della Squadra Volanti della polizia sono intervenuti in largo Ciaia, a Bari, in seguito a una segnalazione di un 30enne per il furto di un borsello, contenente documenti personali e carte di credito. Grazie alla sua precisa descrizione, gli agenti hanno rintracciato il migrante che stava tentando di utilizzare le carte di credito rubate. Da un successivo controllo, è emerso che l'uomo fosse clandestino sul territorio italiano e destinatario di un ordine del questore di Bari di lasciare il territorio nazionale e sanzionato per la violazione delle norme anti-contagio.

Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di tre carte di credito e svariata merce, precedentemente acquistata utilizzando le stesse in diversi esercizi commerciali. L’uomo dovrà rispondere dei reati di ricettazione, indebito utilizzo di carte di credito e dell’inottemperanza all’ordine del questore di uscire dallo Stato.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli rubano il borsello e tentano di utilizzare le sue carte: fermato 27enne a Bari

BariToday è in caricamento