Cronaca

Sorpreso dai Carabinieri sul balcone di un'abitazione: 'topo' barese arrestato a Molfetta, si cerca il complice

In manette è finito un pregiudicato 50enne originario del quartiere San paolo. Sequestrati un cacciavite, un martello e una radio ricetrasmittente per intercettare le comunicazioni delle Forze dell'Ordine

Un 50enne pregiudicato del quartiere San Paolo, è stato arrestato dai Carabinieri per furto in abitazione. L'uomo è stato sorpreso sul balcone al primo piano di un appartamento di Molfetta mentre cercava di fuggire dopo essersi introdotto all'interno, presumibilmente con un altro complice, fuggito facendo perdere le proprie tracce. Il 50enne è stato trovato in possesso di un cacciavite lungo 8 cm. In una delle camere dell'appartamento sono stati invece rinvenuti un martello e una radio ricetrasmittente, utilizzata per comunicare l’eventuale arrivo delle Forze dell’Ordine. Il malvivente è stato quindi condotto nel carcere di Trani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso dai Carabinieri sul balcone di un'abitazione: 'topo' barese arrestato a Molfetta, si cerca il complice

BariToday è in caricamento