Ruba 30 euro dalla cassa dell'azienda e fugge per le vie di Altamura: dipendente preso dopo inseguimento

In manette un 29enne, lavoratore in un caseificio della città murgiana: il giovane è stato bloccato al termine di una fuga in cui è rimasto ferito anche un Carabiniere

Un 29enne di Altamura, dipendente di un locale caseificio, è stato arrestato dai Carabinieri dopo una rocambolesca fuga per le vie del centro cittadino: il giovane è accusato di rapina impropria, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Secondo i militari, il 29enne si sarebbe impossessato di una somma di denaro custodita negli uffici dell'azienda. Il titolare aveva infatti allertato il 112 chiedendo l'intervento di una pattuglia per verificare se vi fosse stato un furto di danaro. Il dipendente, segnalato da tempo, ha lasciato immediatamente il lavoro, tentando una fuga a piedi.

Uno dei tre Carabinieri accorsi per bloccarlo è stato fatto cadere a terra dal fuggitivo, poi definitivamente fermato poco dopo. L'ammanco nella cassa dell'ufficio era di 30 euro, già restituite al titolare, il quale ha denunciato che in passato aveva già riscontrato altri furti di contante. Il 29enne è stato quindi condotto ai domiciliari.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento