Cronaca Adelfia

Furti di rame, Ferrovie Sud-Est nel mirino: rubati 2,5 km di cavi tra Adelfia e Casamassima

Terzo colpo in una settimana ai danni delle Fse: danno da oltre 100mila euro, grossi problemi alla circolazione, affiancata da autobus sostitutivi: disagi tra i pendolari

Terzo furto di rame, in meno di sette giorni, ai danni delle Ferrovie del Sud Est: la scorsa notte, ignoti hanno rubato circa 2,5 chilometri di cavi, lungo la tratta che collega Adelfia a Casamassima. Il valore del danno subito si aggira attorno alle centomila euro. Il furto dei cavi ha causato non pochi problemi alla circolazione dei treni, a causa dei danni alle strutture ferroviarie. Notevoli i ritardi tra i collegamenti forniti da Fse, limitati da bus sostitutivi.

 In una nota, Ferrovie del Sud Est afferma che "i furti di rame producono, oltre ad un notevole danno economico all’azienda, disagi agli utenti che pagano indirettamente le conseguenze di un fenomeno criminale che è, purtroppo, in costante crescita".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di rame, Ferrovie Sud-Est nel mirino: rubati 2,5 km di cavi tra Adelfia e Casamassima

BariToday è in caricamento