Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Continuano i furti di cavi di rame nel Barese, Fal: "Sei episodi in un mese, intervenga il Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica"

Il tratto interessato è sempre la linea Bari-Matera, in questo caso nel tratto tra Altamura e Pescariello. I ladri sono entrati in azione in pieno giorno: l'azienda ha lanciato un appello perché si intervenga

A pochi giorni dall'ultimo episodio, i ladri di cavi di rame tornano in azione nel Barese. Nel mirino, sempre i binari percorsi dai treni delle Fal, colpiti ben sei volte in meno di un mese sulla Bari-Matera. E per la seconda volta, in pieno giorno tra Altamura e Pescariello, provocando l'ira dell'azienda di trasporti: "Adesso basta - scrivono in una nota - le autorità competenti intervengano quanto prima per interrompere questo susseguirsi di furti, danneggiamenti e atti vandalici che si verificano ormai quotidianamente ai danni della nostra azienda e soprattutto dei nostri utenti costretti a sopportare gli inevitabili ritardi causati dalla necessità di ripristinare i cavi degli impianti di segnalamento e sicurezza".

Ferrovie Appulo Lucane ha poi ricordato che nei giorni scorsi, dato il susseguirsi degli eventi dolosi, l'azienda aveva rivolto un appello alle forze dell'ordine, che comunque stanno effettuando sopralluoghi continui sulla linea, e alle autorità competenti affinché la questione venga portata all'attenzione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica. "Rinnoviamo l'appello alle autorità - conclude l'azienda - per rafforzare i controlli ed individuare quanto prima i responsabili. E' intollerabile dover continuare a subire tutto questo e doverci continuare a scusare con gli utenti per i ritardi causati ormai quotidianamente da questi atti inaccettabili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continuano i furti di cavi di rame nel Barese, Fal: "Sei episodi in un mese, intervenga il Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica"

BariToday è in caricamento