Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Furto di cavi di rame sulla linea delle Ferrovie Sud-est, treno bloccato a Casamassima

Disagi per i viaggiatori di un convoglio partito da Putignano e diretto a Bari, rimasto fermo sui binari in aperta campagna, tra Adelfia e Casamassima. Fse ha predisposto un servizio bus sostitutivo. Sul posto i tecnici dell'azienda

I ladri tranciano i cavi di rame sui binari, e il treno resta bloccato in aperta campagna. E' accaduto questa mattina sulla linea Putignano-Bari delle Ferrovie Sud-Est. Il convoglio, partito alle 5 da Putignano e diretto nel capoluogo, con a bordo circa 15 viaggiatori, è rimasto fermo per ore tra le stazioni di Adelfia e Casamassima.

AGGIORNAMENTO ORE 09.45: Il servizio bus è stato attivato e la linea ferroviaria è stata liberata. Restano tuttavia i ritardi a catena provocati dal blocco.

Sul posto sono intervenuti tecnici dell'azienda e Polizia ferroviaria. A provocare il blocco del convoglio, sarebbero stati alcuni cavi di rame che, tranciati dai ladri, si sono incastrati tra le ruote del treno.

Per questioni di sicurezza, i passeggeri devono restare a bordo del treno fino all'arrivo dei bus sostitutivi, mentre i tecnici sono al lavoro per liberare le ruote e consentire al convoglio di ripartire.

Il problema ha causato ritardi a catena per tutti i treni successivi, e Fse ha predisposto un servizio bus sostitutivo per consentire ai passeggeri delle stazioni limitrofe di raggiungere comunque la propria destinazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di cavi di rame sulla linea delle Ferrovie Sud-est, treno bloccato a Casamassima

BariToday è in caricamento