Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Furto nel centro Anspi di Bari Vecchia, Decaro: "Non voglio il voto di chi ruba il futuri ai nostri ragazzi"

Il primo cittadino ha commentato il furto avvenuto la scorsa notte nel borgo antico: "Questa settimana sistemeremo ancora una volta la porta del centro"

"Lo ripeterò ancora e ancora. A costo di risultare antipatico o di perdere i voti. Anzi, lo dico chiaro, io i voti di quelli che rubano il nostro futuro non li voglio": il sindaco di Bari, Antonio Decaro commenta così il furto avvenuto la notte scorsa nel Centro Anspi di Bari Vecchia dove ignoti hanno portato via numerose attrezzature per i laboratori e anche cibo e merendine destinati ai ragazzi che frequentano la struttura.

"Risistemeremo ancora una volta la porta del centro"

"Perché rubare ai bambini - dice Decaro - rubare nei luoghi in cui i bambini crescono e imparano cosa è giusto e cosa é sbagliato significa rubare il futuro alla nostra città. Tutta. Non so chi compie questi gesti schifosi né tantomeno perché, so solo che queste persone non possono considerarsi baresi e spero che i veri cittadini baresi li riconoscano e li caccino via con tutte le loro forze. Non fatelo perché lo dice il sindaco, ma perché qui si gioca il futuro di Bari. Noi comunque questa settimana sistemiamo la porta del centro Anspi a Bari Vecchia ancora una volta - conclude Decaro - e ci stringeremo ancora più forte intorno ai volontari che ogni giorno dedicano la loro vita al futuro della nostra città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nel centro Anspi di Bari Vecchia, Decaro: "Non voglio il voto di chi ruba il futuri ai nostri ragazzi"

BariToday è in caricamento