menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tasconi cuciti negli abiti per nascondere la merce rubata: in due beccate dopo il furto da 500 euro nel negozio

Gli arresti a Mola: in manette sono finite due giovani donne di 23 e 25 anni. Avevano nascosto i prodotti cosmetici rubati in appositi 'spazi' ricavati nei vestiti

Avevano nascosto in appositi tasconi cuciti all'interno dei vestiti la merce rubata all'interno del negozio: prodotti cosmetici per capelli del valore di circa 500 euro. Sorprese dai carabinieri, sono state arrestate a Mola una 23enne e una 25enne, entrambe rumene, senza fissa dimora.

Nella circostanza, le due donne   avevano occultato in alcuni tasconi, appositamente cuciti all’interno dei propri abiti, i prodotti asportati, venendo bloccate dai militari operanti a seguito di una chiamata al 112 operata dall’esercente che aveva segnalato dei comportamenti sospetti da parte delle due giovani. All’atto del controllo le stesse fornivano ai militari false generalità, aggravando così la loro posizione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento