menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro barese in trasferta a Carovigno: denunciato dopo inseguimento

Assieme ad altri complici riusciti a fuggire, un 45enne barese è stato artefice di un furto in un deposito di prodotti per casalinghi a Carovigno. Preso dopo un inseguimento, è stato denunciato in stato di libertà

Un'operazione congiunta portata avanti dalla Polizia stradale di Brindisi e Taranto ha parzialmente consentito di sventare un furto ai danni di un deposito di prodotti per l'igiene della casa  e della persona a Carovigno, nel brindisino.

Al furto hanno preso parte diverse persone, a bordo di quattro vetture, ma soltanto una di esse, un pregiudicato barese, è stata bloccata al termine di un lungo e pericoloso inseguimento sulla SP 34.

I poliziotti di Taranto verso mezzanotte erano stati allertati del furto al deposito da una 'fonte confidenziale'. La segnalazione, passata ai colleghi di Brindisi, si è rivelata fondata poiché in Contrada Monacelle (agro di Carovigno), accanto ad alcuni alberi di ulivo sono state notate ben quattro autovetture, ferme in maniera sospetta.

I conducenti delle autovetture, a turno, si sono mossi fino al muro di cinta del deposito per poi tornare disinvoltamente nella posizione originaria. Poi quando erano circa le 2 del mattino, servendosi di un muletto aziendale hanno sfondato le mura del deposito e del capannone, asportato un vasto quantitativo di merce, e si sono allontanati dalla zona a tutta velocità.

Ne è nato un folle inseguimento con le vetture della polizia, al termine del quale tre veicoli sono riusciti a far perdere le proprie tracce sulla S-S. 379, mentre la Fiat Idea guidata dal 45enne barese L.G. è stata fermata sulla strada provinciale 34 di Carovigno. L'unico fermato presentava significative tracce di muratura indosso e sotto le calzature.

L'uomo è stato denunciato, in stato di libertà, per tentato furto pluriaggravato, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento pluriaggravato, ed altro, in concorso con altri soggetti da identificare. Attualmente sono in corso ulteriori indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento