menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano ferro sui binari della linea Bari-Taranto: in tre arrestati dalla polizia

Si tratta di due uomini di 29 e 31 anni e una donna di 26: sono stati sorpresi dagli agenti della Polfer nelle campagne di Bitetto

Sorpresi a rubare materiale ferroso lungo la linea Bari-Taranto, nelle campagne di Bitetto. In tre - due uomini di 29 e 31 anni ed una donna di 26 anni, tutti già noti alle Forze dell’Ordine - sono stati arrestati dagli agenti della Polfer dopo essere stati colti in flagrante a rubare 62 'contrappesi', oggetti in ferro il cui impiego è necessario per il funzionamento e la trazione della linea aerea elettrica. L'arresto è scattato con le accuse di attentato alla sicurezza dei trasporti e per furto aggravato.

Gli agenti, che da tempo erano sulle tracce del terzetto e ne seguivano gli spostamenti, hanno predisposto sulla linea ferroviaria Bari – Taranto, nelle campagne del Comune di Bitetto, uno specifico servizio di osservazione, cogliendo i tre, vistosamente sudati e con gli abiti sporchi, mentre stavano per allontanarsi a bordo di un’autovettura, prontamente fermata, dal luogo ove era stato perpetrato un furto. Nelle vicinanze, i malfattori avevano occultato la refurtiva sotto un albero di un terreno sottostante la linea ferrata. Oltre ai contrappessi asportati, a bordo dell’autovettura su cui viaggiavano i tre malfattori sono stati rinvenuti alcuni attrezzi utili al furto, fra cui guanti da lavoro, tronchese, taglierino e chiave inglese. Fra il materiale rinvenuto anche documenti collegati a centri di raccolta di materiale ferroso, già oggetto d’indagine.

Fondamentale è stata la collaborazione fornita dal personale di Protezione Aziendale delle Ferrovie dello Stato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento