menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La refurtiva recuperata

La refurtiva recuperata

In trasferta nel brindisino per svaligiare un appartamento: 23enni baresi in manette

I carabinieri, allertati da un cittadino, hanno sorpreso i due giovani - entrambi residenti al quartiere San Paolo - mentre, con i borsoni carichi di refurtiva, si accingevano a lasciare l'abitazione di Cisternino in cui avevano compiuto il furto

In trasferta dal quartiere San Paolo a Cisternino per mettere a segno un furto in appartamento. Ma non tutto è andato secondo i piani dei ladri, due 23enni con precedenti per reati contro il patrimonio, G.P. e P.C., sorpresi e arrestati dai carabinieri del luogo.

Erano da poco passate le 20 quando un cittadino, avendo notato movimenti 'sospetti' nei pressi di un'abitazione, ha chiesto l'intervento dei carabinieri. Una pattuglia in servizio della zona è subito arrivata sul posto, riuscendo così a bloccare i due giovani che con un borsone già pieno di refurtiva - argenteria ed altri oggetti di valore presenti in casa - stavano per allontanarsi dall'abitazione. Il tutto è stato restituito al legittimo proprietario, che si trovava fuori casa. Sono stati altresì sequestrati passamontagna, guanti, cacciaviti e una torcia elettrica. I due 23enni sono stati condotti in carcere a Brindisi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento