Mamma derubata davanti all'asilo, l'assessore Romano: "Chiederemo alle forze dell'ordine maggior presenza nella zona"

L'assessore comunale alle Politiche educative interviene dopo l'episodio avvenuto davanti alla scuola dell'infanzia 'Ferrannini' a Carbonara e segnalato da una mamma a BariToday

Finestrino dell'auto spaccato e borsa rubata, un colpo rapidissimo avvenuto proprio davanti all'asilo, sotto gli occhi di altri genitori e bambini, mentre si era allontanata per lasciare il bimbo in aula. Denunciando a BariToday l'episodio avvenuto davanti alla scuola dell'infanzia 'Ferrannini' nei giorni scorsi, la mamma aveva rivolto un appello al Comune, chiedendo vigili e telecamere per garantire più sicurezza in quella zona, poco trafficata e ritenuta quindi più a rischio.

Sulla vicenda, interpellata da BariToday, è intervenuta Paola Romano, assessore comunale alle Politiche educative. "Un episodio davvero brutto - commenta l'assessore Romano - Chiederemo alle forze dell'ordine di prevedere un passaggio in più delle pattuglie in quella zona, per controllarla maggiormente"

Per quanto riguarda l'installazione delle telecamere, Romano spiega che nell'ambito dell'accordo quadro sottoscritto dal Comune per la videosorveglianza, oltre 400 telecamere sono già state installate in altrettanti punti della città: "Verificherò se nella zona in questione, lungo il percorso che porta all'asilo o sulla strada principale, ci siano già telecamere presenti: le forze dell'ordine che hanno ricevuto la denuncia sicuramente ne saranno a conoscenza, e avranno eventualmente acquisito le immagini per ricostruire l'accaduto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diverso invece il discorso della presenza di vigili davanti alla scuola, un'altra delle richieste avanzate dalla mamma: "La presenza degli agenti di Polizia locale o dei volontari di forze dell'ordine in pensione - spiega Romano - è in realtà legata all'obiettivo di tutelare bambini e genitori dal traffico, quindi i vigili, che aderiscono su base volontaria al servizio, vengono inviati dalla Polizia locale laddove sussistano particolari situazioni di traffico o situazioni di tensione sociale nelle scuole, coerentemente con le funzioni assegnate al corpo". Problematiche che tuttavia per la 'Ferrannini' non sussistono: "In questo caso - afferma l'assessore - chiederemo aiuto a carabinieri e polizia, come già avvenuto in altri casi". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento