menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Medicinali rubati nascosti in un trullo, nei guai giovane coratino

Il 20enne è stato denunciato per furto aggravato e ricettazione di farmaci. Il 'bottino' era il risultato di una rapina ad una farmacia di Corato

Deruba una farmacia e nasconde il 'bottino' di medicinali in un vecchio trullo. Non è la prima volta che queste strutture abbandonate vengono usate per scopi illeciti e questa volta protagonista del reato è un 20enne di Corato. 

Le indagini dei carabinieri sono partite in seguito al controllo in casa di un pregiudicato ai domiciliari. Nella stanza da letto usata anche dal fratello i militari ritrovarono parte delle medicine rubate - frutto di una rapina ad una farmacia di Corato avvenuta la notte tra il 27 e il 28 marzo scorso -, di cui non aveva saputo spiegare la provenienza. Le indagini hanno poi portato all'abitazione del 20enne, che ha confessato il luogo in cui erano stati nascosti i farmaci rimanenti. 

Per il giovane è scattata ieri la denuncia in stato di libertà per  furto aggravato e ricettazione, mentre le medicine, una volta verificati i lotti di appartenenza, sono state riconsegnate al proprietario della farmacia. La posizione dei due fratelli è ancora al vaglio degli inquirenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento