Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Bari Vecchia / Vico Maurelli

Bari vecchia, 'topo' d'appartamento incastrato dalle impronte digitali

Arrestato un 27enne originario di Ceglie del Campo: lo scorso luglio aveva svaligiato un'abitazione nel Borgo Antico, trafugando diversi oggetti tecnologici e fuggendo via senza patente con l'automobile dei proprietari

Pensava fosse stato un facile colpo, senza lasciare traccia della sua presenza. Invece no. A incastrarlo proprio le sue impronte digitali: i carabinieri hanno così arrestato un 27enne originario di Ceglie del Campo, Giovanni Fraddosio, già noto alle Forze dell'Ordine, arrestato per furto di appartamento e di automobile. I fatti risalgono allo scorso 27 luglio. L'uomo si intrufolò in un'abitazione di Vico Maurelli, a Bari Vecchia trafugando numerosi apparecchi tecnologici e le chiavi di una Fiat Punto, con la quale fuggì via, nonostante non avesse la patente. Un furto semplice, ma evidentemente effettuato lasciando maldestramente le sue impronte digitali in diversi punti dell'abitazione. I segni identificativi, uniti ad alcune immagini di telecamere della zona, hanno portato gli inquirenti ad arrestare il 27enne, ora in carcere a Bari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari vecchia, 'topo' d'appartamento incastrato dalle impronte digitali

BariToday è in caricamento