Cronaca

Ruba le offerte dei fedeli nella cripta di San Nicola, arrestato dipendente della Basilica

L'episodio mercoledì pomeriggio. L'uomo, un 61enne, è stato sorpreso da un carabiniere libero dal servizio mentre asportava il denaro dalle cassette

Avrebbe rubato le offerte dei fedeli dalla cripta della Basilica di San Nicola. Con questa accusa è stato arrestato mercoledì pomeriggio un 61enne barese, L.N., incensurato.

L'uomo, da cinque anni 'addetto ai servizi' alle dipendenze della Pontificia Basilica di San Nicola, è stato sorpreso mentre, durante il turno di lavoro, dopo aver aperto il cancello che protegge la tomba del Santo, asportava le monete dalle cassette, servendosi di un cavo di acciaio alla cui estremità era posizionata una calamita.

A sorprendere il collaboratore è stato un carabiniere che in quel momento si trovava in preghiera, tra i pochi fedeli presenti in chiesa. Il militare ha bloccato l'uomo e chiamato il 112, facendo arrivare sul posto una gazzella del Nucleo radiomobile che ha preso in consegna il custode infedele e l'attrezzattura utilizzata per il furto. L'uomo è stato collocato ai domiciliari in attesa di essere giudicato dal Giudice del Tribunale di Bari.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba le offerte dei fedeli nella cripta di San Nicola, arrestato dipendente della Basilica

BariToday è in caricamento