menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi a rubare olive in pieno giorno: contadino lancia l'allarme, in tre arrestati dai carabinieri

E' accaduto a Molfetta: i militari, intervenuti dopo la segnalazione di un proprietario di terreni della zona, hanno bloccato tre uomini di 20,24 e 48 anni

Tre persone sono state sorprese e arrestate dai carabinieri a Molfetta mentre rubavano olive in un terreno lungo la strada vicinale “Marcinase”.

In pieno giorno, la squadra di ladri pensava di poter agire indisturbata, ma un proprietario di terreni della zona ha notato dei soggetti sospetti intenti a raccogliere olive e ha contattato il 112. Preziosa è stata la collaborazione offerta. I Carabinieri di Molfetta sono immediatamente giunti presso il fondo, nella zona industriale di Molfetta, dove hanno sorpreso i tre uomini di 20, 24 e 48anni, con altrettante pertiche, che battevano i rami per far cadere le olive su due teli disposti ad hoc sotto gli alberi. Subito i tre sono stati bloccati. Da un’ispezione successiva, è emerso che sui teli vi erano circa cinque quintali di olive, e poco distante, celate dietro altri alberi di ulivo, vi era una bagnarola nera, un secchio da pittore e due sacchi azzurri per la raccolta.

I carabinieri, hanno recuperato i 5 quintali di olive, restituendole al legittimo proprietario, mentre i tre autori sono stati tradotti presso la casa circondariale di Bari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento