menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi in un terreno a rubare olive: due giovani nei guai a Sannicandro

Due 26enne beccati e denunciati dai carabinieri: armati di secchio, stavano rubando olive da tavola in un fondo

Nel primo pomeriggio di ieri una pattuglia della Stazione Carabinieri di Sannicandro di Bari, ha denunciato in stato di libertà due giovani 26enni, del luogo, sorpresi a rubare delle olive da tavola.

Nel corso di uno specifico servizio svolto nelle aree rurali del territorio e finalizzato a contrastare i reati in danno di agricoltori, in un fondo agricolo, in contrada Manovolta, i carabinieri sorprendevano i due giovani che avevano da poco iniziato a rubare delle olive che raccoglievano in un secchio. 

A questo punto i militari hanno recuperato il prodotto raccolto restituendolo al legittimo proprietario, mentre per i due è scattata la denuncia in stato di libertà per furto aggravato.

Contestualmente, i due 26enni sono stati anche sanzionati amministrativamente per il mancato uso e possesso dei dispositivi di protezione individuale in violazione delle norme sul contenimento del Covid-19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento